- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Davide Giri e George Flyod. Il politically Correct, ovvero, la pazzia del terzo millennio

Davide Giri

Siamo un popolo di ipocriti governato da una politica ipocrita e indecente.
Il 18 Dicembre si sono svolti, nel silenzio quasi generale dei media e il totale disinteresse della politica,  i funerali Davide Giri ucciso a New York da Vicent Pinkney, affiliato alla gang Every Body killer.
Nessuno ha avuto parole di condanna, nessuno, nemmeno  il deputato Laura Boldrini né i suoi collegi di partito si sono  inginocchiati in rispetto di Davide Giri.
Dopotutto era un italiano ucciso da un afroamericano.
E’ morto un italiano ucciso da un nero non un nero ucciso da un bianco. La violenza afroamericana e dei delinquenti che si annidano tra gli immigrati clandestini non va condannata. Si tratta di disadattati e persone che non conoscono le regole della convivenza civile.
Il politcally correct, la pazzia del terzo millennio,  ha offuscato le menti di una buona parte degli abitanti del mondo e sta provocando danni enormi alla convivenza civile che si evidenziano sempre più giorno per giorno.
Il buon senso, le tradizioni, gli usi, i costumi, il rispetto per la vita e il senso del pudore sono stati buttati nel cesso da una politica debole e inconcludente che segue supinamente il volere di minoranze rumorose che pretendono di imporre il loro stile di vita e il loro pensiero alla maggioranza nel mondo.
Questo è il politically correct.