- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala. Assordante e grave silenzio dell’Amministrazione sull’affaire “Enoteca Locale/Palazzo Fici”

Sull’affaire Palazzo Fici/Enoteca Locale sembra che l’Amministrazione Grillo stia pensando  di far scendere una densa coltre di fumo. L’assordante silenzio di queste ultime settimane appare come la plastica dimostrazione di questo ipotizzato pensiero.
Malgrado la convenzione con l’Associazione Strade del Vino di Marsala sia scaduta da tempo, l’assessore con delega alla questione, ovvero il neo Segretario Generale, non ha ancora ritenuto di prendere in esame i documenti per provvedere alla costituzione con atto pubblico dell’ente comunale “Enoteca Locale” . E’ arrivato da poco e non ha avuto ancora tempo (!)- Eppure è una patata bollente.  Sono in ballo anche rapporti personali e politici tra i vari attori.

Palazzo Fici. Foto Marsalanews

Questo attendismo del Segretario Generale, fa il paio con le parole del Sindaco Grillo che durante una intervista televisiva su Canale 2, aveva ipotizzato l’idea di “trovare” una soluzione diversa alla costituzione di una società con proprio CdA. Non ha precisato quale soluzione aveva in mente, ma pensiamo non sia ci sia altra soluzione se non costituire secondo le disposizioni del bando, una società con proprio consiglio di amministrazione.
Anche l’ipotesi formulata dall’Assessore Ruggieri, cioè quella di firmare una convenzione a tempo, in attesa di … (?), non sembra percorribile e apparrebbe come un tentativo di aggirare ancora una volta le norme del bando. Ruggieri è persona colta e perbene ed è probabile che questa idea lui stesso non la trovi percorribile. Certo, ci sono in ballo   siano in ballo rapporti personali e politici tra i vari attori. Ma possono questi rapporti giustificare la violazione delle norme del bando e continuare nell’illecito ?
E’ chiaro che un’escamotage del genere ci riporta all’anno zero, quando, è  ipotizzabile, in violazione al bando non si sia costituita “l’enoteca locale” quale ente strutturale del Comune proprio per assegnarla in convenzione ad una associazione privata.  Non sarà stato così e come qualcuno ripete, ci sono stati degli errori. Giusto, possibile, ipotizzabile. Ma come ripeteva spesso Giulio Andreotti  “a pensar male si fa peccato ma quasi sempre si indovina”.
Ora, non è più tempo di pensare a soluzioni che non rispettino le leggi e l’Amministrazione non può ancora tacitare la questione. Ha il dovere di prendere decisioni coerenti con il diritto.
Ai marsalesi  qualcuno dovrà anche dire se in questi anni, proprio a causa della non costituzione dell’ente con atto pubblico, il Comune abbia perso i finanziamenti che annualmente la Regione assegna alle Enoteche Locali costituite. Marsala, proprio per non averla costituita non ha mai potuto accedere a questo finanziamenti.
Appare chiaro che una volta costituita la società con proprio consiglio di amministrazione, questa non può essere data in amministrazione a soggetti esterni anche perché la legge prevede che debba mantenersi economicamente con proprie entrate.
Ci permettiamo di richiaramare il Sindaco Massimo Grillo alle proprie responsabilità e a mettere finalmente ordine in una questione che si trascina da troppo tempo nell’illecito amministrativo e nella violazione delle norme che regolano la materia.

Michele Santoro

Articoli correlati:

http://www.osservatorio-sicilia.it/2021/01/10/marsala-il-sindaco-pensa-di-mettere-un-pietra-sopra-allaffaire-palazzo-fici-enoteca-locale/ [1]

http://www.osservatorio-sicilia.it/2020/01/29/marsala-finanziata-da-por-sicilia-2000-2006-ma-mai-costituita-lenoteca-comunale/ [2]

http://www.osservatorio-sicilia.it/2020/02/02/marsala-enoteca-comunale-sospetti-di-abuso-di-potere-violazione-e-falsa-applicazione-di-legge/ [3]

http://www.osservatorio-sicilia.it/2020/02/06/marsala-caso-settore-ll-pp-ed-enoteca-comunale-palazzo-fici-insolito-ed-imbarazzante-silenzio-dei-media-e-della-politica/ [4]

http://www.osservatorio-sicilia.it/2020/06/24/marsala-sullaffaire-enoteca-locale-silenzio-da-parte-dellassessorato-allagricoltura-della-regione-siciliana/ [5]

http://www.osservatorio-sicilia.it/2020/10/31/marsala-nuovo-sindaco-vecchia-politica-del-silenzio/ [6]