- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Islamabad. Ayman Al-Zawahiri , capo di Alqaida è morto

Ayman Muḥammad Rabīʿ al-Ẓawāhirī

Giunge dal Pakistan la notizia che il successore di Bin Laden, Ayman Al-Zawahiri , è morto.
Alqaida non ha ancora confermato  il decesso e non sono chiare le cause della morte. Se confermata la notizia, in soli tre mesi l’organizzazione terroristica di riferimento per la galassia jihadista avrebbe subito una vera e propria decapitazione del vertice di comando.
Prima di lui sono morti Hamza Bin Laden, eliminato dai Navy Seal Usa al confine tra Afghanistan e Pakistan, e Abu Muhamamd al-Masri, ucciso dal Mossad nelle strade di Teheran.
Alquaida si trova praticamente decapitata e questo potrebbe creare conflitti interni per la leadership considerato che non sembra ci sia un successore designato.
La sequenze delle morti è stata così veloce che non ha permesso ad Alqaida di potersi organizzare.
Questo fa supporre che l’organizzazione terroristica possa essere oggi più pericolosa non avendo alcun coordinamento politico/militare. La lotta per leadership è iniziata.