- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Miracolo a Marsala. L’acqua si trasforma in “ARIA” . Ecco il video che lo dimostra

MIRACOLO a Marsala. L’acqua si è trasformata in aria.
L’emergenza idrica causata dalla rottura della condotta principale, che dura ormai da oltre 20 giorni sta creando enormi problemi ai cittadini della zona nord della città.
Non si riesce a venire a capo della situazione dei problemi che impediscono a centinaia di famiglia di ricevere acqua. La beffa, in talune zone, è che la rete “spara” aria e i contatori girano come se il flusso dell’acqua sia normale.

I  cinque operai “cinque” che devono risolvere il problema, girano continuamente per la città senza purtroppo trovare il bando della matassa anche perchè come noto, il settore idrico integrato non ha alcuna mappatura della rete che è nella mente degli operai stessi.
Cercano di fare il loro meglio, arrivano in ogni orario e lavorano anche di notte e, incredibilmente, sono pure dimenticati dall’Amministrazione che deve ancora corrispondere loro straordinari e servizi notturni da oltre 3 anni. Non ci sono soldi, però si spreca mezzo milioni di euro in prebende per associazioni e chiese.
In questa situazione è chiaro che, a meno di colpo di fortuna, il problema è destinato a durare mentre le condotte sparano aria e fanno girare i contatori in assenza di acqua.
Ecco, dopo 5 anni di amministrazione del Sindaco Alberto Di Girolamo, possiamo dire che c’è stato il miracolo, l’acqua si è trasformata definitivamente in aria.
Come si può notare dal video, il contatore gira semplicemente perchè passa aria, e fischia pure…
Chi ringraziare ?

video delle ore 17,30 di oggi, Giovedì 23 Luglio – a 20 giorni dalla rottura della condotta (!)