- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Hamas, mente al mondo, come sempre, e continua il terrorismo

Non è trascorso neanche un giorno intero dalla dichiarazione di Hamas di accettare il cessate il fuoco, che già elementi del gruppo terroristico, perché tale è, ha violato i confini con Israele, e si è appropriato di attrezzature dell’IDF.
La risposta di Israele è stata immediata con bombardamenti da carri armati su posizioni di Hamas vicino a Zaitun.

Hamas, come da prassi terroristica, ha dichiarato che il cessate il fuoco non si applica ad azioni incendiarie con aquiloni e palloncini, né tantomeno alle rivolte lungo il confine.
.Appena 10 ore dopo che Hamas ha accettato il cessate il fuoco, una banda di palestinesi all’inizio di sabato ha violato la recinzione di confine di Gaza, sequestrato le attrezzature dell’IDF e portato a Gaza. L’IDF ha diretto il fuoco dei carri armati su una posizione di Hamas vicino a Zaitun. I portavoce di Hamas hanno in precedenza chiarito che il cessate il fuoco, che ha fermato un’operazione antiterroristica israeliana durante la notte, non si applicava a ulteriori attacchi incendiari di aquiloni con palloncini di kite su Israele o violente rivolte contro la recinzione.

Non è trascorso neanche un giorno intero dalla dichiarazione di Hamas di accettare il cessate il fuoco, che già elementi del gruppo terroristico, perché tale è, ha violato i confini con Israele, e si è appropriato di attrezzature dell’IDF.
La risposta di Israele è stata immediata con bombardamenti da carri armati su posizioni di Hamas vicino a Zaitun.

Hamas, come da prassi terroristica, ha dichiarato che il cessate il fuoco non si applica ad azioni incendiarie con aquiloni e palloncini, né tantomeno alle rivolte lungo il confine.
.Appena 10 ore dopo che Hamas ha accettato il cessate il fuoco, una banda di palestinesi all’inizio di sabato ha violato la recinzione di confine di Gaza, sequestrato le attrezzature dell’IDF e portato a Gaza. L’IDF ha diretto il fuoco dei carri armati su una posizione di Hamas vicino a Zaitun. lI portavoce di Hamas ha dichiarato che il cessate il fuoco, che ha fermato un’operazione antiterroristica israeliana durante la notte, non si applicava a ulteriori attacchi incendiari di aquiloni con palloncini di kite su Israele o violente rivolte contro la recinzione.
Insomma, Israele, secondo Hamas, dovrebbe continuare a subire attacchi e stare a guardare che i suoi cittadini muoiano e che il su territorio venga distrutto.