- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Siracusa. I sindacati federali denunciano mancanza di igiene e personale all’ASP di Siracusa

Contenitori termici poggiati  sul pavimento  [1]

Contenitori termici poggiati sul pavimento

La Federazione Sindacati Indipendenti (Confintesa) di Siracusa con una lettera aperta inviata al Direttore Generale dell’ASP 8 di Siracusa, a firma del Dott. Corrado Barrotta, Commissario Sindacato FSI di Siracusa,

chiedono al dirigente di essere informati se la ditta COT che ha l’appalto della fornitura del vitto agli ammalati fino ad oggi segue le norme HACCP per prevenire i rischi di problematiche igienico sanitarie e per garantire la sicurezza dei pazienti.

asp2 [2]L’FSI rappresenta di aver seguito un focus group il 12.01.2018 con gli aderenti al Sindacato FSI che hanno riscontrato una serie di problematiche quali :

 

Nella nota, la FSI chiede al DG di attenzionare con maggiore cura gli aspetti della gestione aziendale e chiede inoltre di conoscere la qualità organolettica dei cibi che verranno serviti prossimamente ai cittadini ammalati dalla ASP di Siracusa sempre in outsourcing (con appalto esterno) visto che da fonti traverse hanno informato la FSI che la nuova ditta vincitrice utilizzerà il sistema cook and freeze (cioè cotti e surgelati e dopo verranno riscaldati prima della consegna in ospedale).

Termina la nota della FSI rammentando prima al DG che era già compito del vecchio mansionario assegnato al caposala infermiere, con il DPR N. 128 del 1969, all’art. 41, controllare “la qualità e la quantità delle razioni alimentari per i ricoverati” e organizzare “la distribuzione” ma oggi dopo 20 anni circa che non ci sono state selezioni di personale per la specifica attività per caposala o coordinatori infermieristici nella ASP di Siracusa, chiedendo polemicamente chi è il responsabile nelle unità operative di tutto ciò?