- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Hezbollah lancia un drone su Israele. Distrutto in volo da un missile Patriot

Lanciando un missile anti-balistico Patriot, Israele ha intercettato martedì un drone di fabbricazione iraniana, teleguidato da Hezbollah, che ha tentato di penetrare nei cieli israeliani dalla Siria. Secondo il portavoce delle Forze di Difesa israeliane, il drone, decollato dall’aeroporto di Damasco con l’obiettivo di raccogliere informazioni di intelligence, è stato seguito in tempo reale dalle forze israeliane finché è penetrato nella zona demilitarizzata tra Israele e Siria dove è stato intercettato da un Patriot lanciato da una base presso Safed, ed è precipitato nell’area siriana di Quneitra, sulle alture del Golan. Israele ha anche fatto decollare jet della difesa aerea, che tuttavia non sono dovuti intervenire. “Monitoriamo qualunque cosa voli verso lo stato di Israele e la seguiamo attentamente a scanso di potenziali minacce”, ha detto il portavoce dell’esercito. In una recente intervista al Jerusalem Post, il comandante israeliano della Divisione difesa aerea, Tzvika Haimovitch, aveva spiegato che i droni costituiscono una sfida a causa delle loro dimensioni, della velocità e della bassa altitudine di volo. I sistemi di difesa israeliani “sono abbastanza flessibili” per contrastare la minaccia, aveva detto Haimovitch, ma “non esiste chiusura ermetica”. Lo scorso aprile il sistema difensivo israeliano  aveva già colpito con successo un drone sulle alture del Golan.