- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Airgest. Alla fine apparrebbe una questione di “poltrone”

Continua la telenovela Airgest/Aeroporto di Birgi che vede come protagonista la politica del trapanese.

Si discute ma  soprattutto si attacca la Regione, azionista di maggioranza assoluta,  accusata di disinteresse dello scalo mentre da parte locale l’unica risposta fin qui riscontrata appare solo quella di continuare a versare contributi pubblici alla società di marketing del gruppo Ryanair attraverso la camera di commercio di Trapani.

Fin qui, salvo informazioni che ci sono sfuggite e di cui facciamo eventualmente ammenda, non ci pare che la politica territoriale abbia fatto di più.

Ci sono stati e continuano ad esserci riunioni, dimissioni poi ritirate, autoincensamenti, proteste, e da parte di qualche organizzazione privata, anche l’assurda richiesta di creare altri carrozzoni per “coordinare” il turismo.

Insomma, idee poche, chiacchiere tanto.

Ora, siccome la Regione ha nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione indicando il presidente, ecco che l’orgoglio territoriale si manifesta e i comuni chiedono che venga “riconosciuto un rappresentante del territorio” .

Richiesta inusuale e per certi aspetti illogica considerato che il CdA è, almeno dovrebbe essere, l’espressione del pacchetto azionario e, da quanto è noto, nessun comune avrebbe azioni della Società Airgest.

Intanto il Deputato Oddo, intervenuto con Mimmo Fazio in una trasmissione di Canale 2 condotta dal Michele Santoro, direttore d’Osservatorio Sicilia, durante la quale come si ricorderà affermò a lui non interessano i numeri e le statistiche, ma le voci degli operatori, ha piazzato un suo uomo nel Collegio Sindacale.

Si tratta di Walter Alagna, Consigliere PSI al Consiglio Comunale di Marsala. Un bel colpo, non c’è che dire …