- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Energia. Altro che risparmi. In tre anni a Marsala il costo dell’energia è incredibilmente raddoppiato

Tra le tante spese in un comune c’è anche quella del servizio di energia elettrica. A Marsala il costo dell’energia elettrica nel 2010 si era attestato a 4.089.427,00 euro, nel 2011 il costo è salito a 4.284.4267,00, quindi a 4.999.171,60 nel 2012 per finire nel 2013 (dato di bilancio approvato a settembre 2013) a 5.88.671,60. Da considerare che il costo dell’illuminazione pubblica incide nel totale di circa il 25% e tutto il carico rimanente è da addebitare agli uffici pubblici e scuole.

Dal 2010 al 2013 si evidenzia una progressione di circa il 50% rispetto alla data di partenza ma il dato è stato rivisto a rialzo recentemente perché il settore ha ricalcolato il costo del 2013 a 6.400.000,00 con un ulteriore incremento di 600 mila euro rispetto al consolidato di bilancio.

Ciò fa pensare che il dirigente preposte quando ha redatto il conto di bilancio 2013 ha sottostimato i costi oppure che si sia sbagliato.

Oppure, se non si è sbagliato o non ha sottostimato i costi, qualcuno ci dovrà spiegare che cosa è successo considerato che il costo dell’energia elettrica in questo triennio non ha subito aumenti tali da giustificare un aumento del costo così vertiginoso.

Fa pensare il balzo di oltre 1.3 milioni di euro nel 2013 che non sembra giustificato dai 1.500 punti luci fatti installare (nel 2013 ?).

Speriamo che il dirigente di settore ci illumini visto che in definitiva chi paga siamo noi cittadini con le tasse ed ora anche con la beffa della TASI ….