- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Trapani. Inaugurazione nuovo mercato ittico … il sindaco costretto al silenzio dalla folla

Il sindaco lascia il microfono [1]

Il sindaco lascia il microfono

Doveva essere un giorno di festa per Trapani ed invece così non è stato. Stamani, sin da prima che giungessero al Porto di Trapani le personalità invitate per l’inaugurazione, una folla non molto numeroso sa alquanto rumorosa si è riunita presso la nuova struttura per protestare contro la politica economica dell’amministrazione Damiano, reo  secondo la folla, di aver aumentato oltre misura le tasse locali compresa la famigerata TARES.

I manifestanti quando hanno visto il sindaco prendere il microfono per arringare la folla, il popolo dei manifestanti gli ha praticamente impedito di profferire una singola parola consigliandolo a sedersi nuovamente senza poter fare il suo discorso inaugurale.

In una sala rumorosa anche il prete con il suo breve servizio religioso è stato praticamente ignorato.

Discussioni [2]

Discussioni

Hanno poi presola parola alcuni degli artefici del progetto che mette Trapani all’avanguardia nel campo del mercato ittico, ma in generale tutta la manifestazione è stata disturbata dai contestatori almeno fino a quando non hanno visto il sindaco uscire dalla struttura.

Andato via il sindaco tutto è tornato lentamente alla normalità anche se un funzionario della Regione ha preso la parola non tanto per parlare della struttura quanto per i suoi ricordi di gioventù quando a Milano si prendeva l’acqua degli idranti durante le contestazioni.

Almeno così ci è parso di capire nel frastuono generale. Ma forse ci siamo sbagliati a sentire perché non riusciamo a capire cosa c’entrasse Milano e gli idranti con il mercato ittico …

In attesa della calma [3]

In attesa della calma

E’ triste vedere il primo cittadino costretto al silenzio e poi vederlo uscire durante la manifestazione.

Ma probabilmente era atteso al Palazzo per impegni istituzionali …