- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Riduzione stipendi a deputati e presidente … Crocetta non incanta !

Si è dato ampio spazio sui media regionali della lettera che il presidente della Regione siciliana ha inviato al Presidente dell’Ars e al Segretario Generale dell’ARS e al Ragioniere generale, circa la richiesta di sospensione delle indennità per portaborse.

Ma il “rivoluzionario” questa volta non incanta.

Crocetta non doveva neanche pensare di “chiedere” la riduzione, doveva invece, visto a La7, aveva dichiarato di essersi ridotto lo stipendio, cosa peraltro non normata, inviare al Presidente dell’ARS una lettera per invitare questi a portare avanti una legge che riduca drasticamente stipendi e privilegi settecenteschi a i deputati regionali, che parifichi gli stipendi dei dirigenti generali regionali a quelli della media nazionale, che riduca di almeno il 60% il parco delle auto blu, che si disponga lo scioglimento di enti ed enticchi inutili (qualche centinaio….).

Oltre a ciò avrebbe dovuto firmare un decreto presidenziale affinché la riduzione dello stipendio e dell’eliminazione di benefit a presidente e agli assessori, fosse normata e non lasciata alle “buone” intenzioni del momento da parte del presidente e degli assessori di turno.

Così come ha fatto, sembra proprio la classica manovra di propaganda politica fine a se stessa.

Insomma, “tantu scruscio pì’ nnenti” …