- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala. Lavoratori dello Scuolabus senza stipendio … malgrado le assicurazioni di MarsalaSchola

Giusto qualche giorno fa, era il 23 Novembre, il Dirigente di Marsala Schola, dr.ssa Zerilli, durante i un incontro sul problema del servizio scuolabus aveva assicurato un fermo intervento nei confronti delle Società Mothia Lines e Dimensione Uomo 2000, affinchè rispettassero gli obblighi economici nei confronti dei lavoratori che deve essere soddisfatti delle loro competenze entro i termini contrattuali e cioè entro il 10 del mese successivo di riferimento e comunque entro il 15.

Solo pochi giorni dicevamo, le assicurazioni, fa ma evidentemente questo intervento “formale” con avviso di rescissione del contratto per violazione dello stesso in caso si ripetessero i problemi, non sembra proprio essere stato fatto.

Eppure, secondo il CSa e il bando di gara le società devono possedere capacità economiche e garanzie bancarie per garantire il servizio e gli stipendi ai lavoratori.

Ma la Signora Oliveri di Dimensione Uomo 2000 e Gaetano Basile di Mothia Lines hanno chiaramente detto durante l’incontro con la Dr.ssa Zerilli che le due società non sono in grado di pagare il personale senza prima aver ricevuto i trasferimenti comunali.

Ciò è apparso come una palese ammissione di non possedere quells capacità finanzarie e quelle garanzie bancarie previste espressamente nel bando, necessarie ad assicurare il servizio e gli impegni economici assunti.

E’ certo che così non si può continuare, i lavoratori che ieri hanno incontrato la dr.ssa Zerilli a Palazzo Comunale, sono allo stremo e praticamente in bolletta, quindi appare chiaro che MarsalaSchola deve prendersi delle responsabilità.

Deve pretendere il rispetto degli impegni contrattuali dalle due società o in difetto, iniziare le procedure di rescissione del contratto per palese violazione dello stesso.