- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala … il sindaco non riceve il Movimento per la vita …

Riceviamo dal Movimento per la Vita, e pubblichiamo …

Io ho perso una scommessa, ma la città ha perso un’occasione

Delusione, frustrazione, scoraggiamento e rabbia sono solo alcuni dei sentimenti provati stamattina, allorché, la segretaria del Sindaco mi telefona per informarmi che l’incontro con la Sig.ra Adamo non si poteva più svolgere. Scopo dell’incontro era di rappresentare le difficoltà delle famiglie assistite dal Movimento per la vita ONLUS Marsala (circa 80) e raccontare le difficoltà economiche che l’associazione vive e che potrebbero costringerla a chiudere.

Ma purtroppo non si è stato concessa questa possibilità. Né dal Sindaco, né dal Vicesindaco.

È la quarta volta di fila che succede!

Indice questo di disinteresse per le numerose famiglie bisognose della nostra città  che si affidano a noi per tutto ciò che concerne i loro bambini neonati: latte, pannolini,omogeneizzati, pasta, biscotti, vestiti, accessori per neonati, etc, etc…

Gesto che mette in luce, anche, una mancanza di rispetto per tutti quei volontari (30) che, a costo di sacrificare relazioni ed impegni familiari, si donano gratuitamente pur operando in condizioni difficilissime: raccolta di alimenti per neonati nei supermercati (al vento e al freddo); selezione e distribuzione di indumenti usati; elemosinare contributi ed offerte per poter comprare quanto necessita alle famiglie da noi seguite; ore dedicate alla distribuzione di alimenti e ai vari laboratori, etc, etc…

Mi assumo le mie responsabilità e mi scuso con tutti quelli che ho coinvolto in questo sogno.

Chiedo scusa prima di tutto a tutte le famiglie bisognose, perché a causa del nostro aiuto si erano illuse di non essere sole a portare avanti una gravidanza e a prendersi cura dei loro figli… Sono davvero rammaricato del fatto che ora, in questo delicato periodo di crisi e a ridosso delle festività natalizie, cadranno in uno sconforto ancora maggiore di prima!

Chiedo scusa a quanti, in qualità di soci, volontari e simpatizzanti, hanno creduto – a causa del mio innato ottimismo – che una società migliore si può costruire a partire da ognuno di noi. Ci siamo convinti che la solidarietà, l’amicizia e l’amore possono cambiare il mondo. Dobbiamo purtroppo oggi, invece, constatare che in questi tre anni, nonostante i nostri sforzi, non siamo riusciti a coinvolgere né la diocesi, che non ci ha mai sostenuti, né le più importanti aziende marsalesi, né il Sindaco e l’amministrazione comunale.

Mi sento come chi è stato risvegliato, con un secchio di acqua gelida, nel bel mezzo di un sogno.

Sognavo una città consapevole che ognuno è responsabile di tutto ciò che vi accade: nel bene e nel male.

Anche se ne sono fortissimamente convinto, capisco ora che non basta!

Io ho perso una scommessa, ma la città ha perso un’occasione: quella di mostrare il lato umano di amministratori, politici, imprese e Chiesa, che probabilmente non c’é.

Spero almeno che le famiglie che noi sosteniamo non perdano la speranza di lottare per una vita più dignitosa e per una società più giusta!

Da parte mia starò sempre al loro fianco, qualora essi decidano di  sensibilizzare la città – a partire dai politici e dal clero – sulla loro precaria condizione familiare e sul silenzio che si vuole fare calare sui loro bisogni. Appoggerò qualsiasi manifestazione organizzata a tale scopo!

Nel mio piccolo continuerò sempre ad aiutarli… chi mi vorrà collaborare saprà ora che bisogna lavorare duro; oppure si astenga!

Per quanto riguarda il Sindaco non penso di avere niente altro da comunicarle. Non ci saranno altri appuntamenti.

Se l’onorevole Adamo vuole conoscere le famiglie da noi sostenute e la nostra associazione le porte della nostra sede sono aperte ogni Martedi e Mercoledi dalle 16.00 alle 18.00.

Vittore Saladino
Presidente Movimento per la vita ONLUS Marsala