- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala. Sul canile municipale, sprechi (regalie?) e “scollamento” tra dirigente e Sindaco

Ancora sprechi  all’orizzonte per il canile munipale. Sprechi a cui si aggiunge una situazione di violazione delle leggi e di scollamento tra Dirigente e Sindaco.

Con una bando la cui gara andrà celebrata il giorno 13 novembre 2013, il settore LLPP del Comune intende assegnare, dietro pagamento ovviamente, ad una associazione per la protezione degli animali, l’incarico per ilprelievo, la custodia e il successivo affidamento a pèrivati, di cani che sono oggi ospitati presso il canile al costo di circa 0,50 cent/giorno.

Cosa dovrebbe fare questa associazione è presto detto. Deve prelevare dei cani dal canile, trasportali con propri mezzi ai canili privati e successivamente affidarli a privati.

Costo  complessivo  dell’appalto 13,500 euro. In particolare, l’appalto riguarderebbe 40 cuccioli e 30 adulti per i quali l’amministrazione pagherà una tantum per un anno di 150 per i cuccioli e 250 per i cani adulti.

Si potrebbe dire l’uovo di colombo … se non si tenesse conto che questo appalto appare come un modo per  dare ad associazioni soldi pubblici senza che ve ne sia necessitàperchè il canile già opera e con successonel campo delle adozioni.

Infatti durante l’ultimo anno, a costo zero per l’amministrazione, secondo quanto  abbiamo appreso, il canile municipale ha dato in adozione a privati oltre ottanta cani … ben dieci in più, di quanti, dietro compenso dovrebbe affidarne una associazione.

Spreco quindi o regalia ? Noi elenchiamo fatti , chi legge potrà fare le sue deduzioni su come vengono utilizzati i soldi pubblici.

Ma nello specifico sul canile municipale oltre allo spreco dei soldi pubblici si evidenzia, che fa ilpalo alla scelta politica di non rispettare le norme di legge in materia di “rilascio” sul territorio dei cani non pericolosi, un situazione di grave scollamento tra il dirigente del settore e Sindaco, perché quest’ultimo non appare bene informato della situazione.

Infatti, sul GDS del 5 novembre scorso, il Sindaco dichiara “…il comune ha già stipulato una convenzione con una associazione di volontariato per l’affidamento dei cani  catturati, ma in attesa che sia operativa (ndr.: la convenzione) ….”

Ora, se la gara in questione va in aggiudicazione il 13 Novembre … con quale associazione l’Amministrazione avrebbe “già” stipulato una convenzione ?

Tutto ciò fa pensare.