- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

A Messina 2500 bambini e capi scout AGESCI da tutta la Sicilia per la “Fiera delle specialità 2012 – Speciali per cambiare il mondo”

Venerdì 1 giugno 2012, presso la Fiera campionaria internazionale di Messina, 2500 bambini e capi scout AGESCI si raduneranno da tutta la Sicilia per partecipare all’evento regionale “Fiera delle specialità 2012 – Speciali per cambiare il mondo”.L’incontro, che si articolerà in tre giornate (dall’1 al 3 giugno), è organizzato dalla Branca L/C AGESCI siciliana ed è rivolto a tutti i lupetti e le coccinelle (bambini e bambine di età compresa tra gli 8 e gli 11/12 anni) della nostra regione e si prefigge lo scopo di sviluppare le capacità individuali, evidenti o nascoste, di ciascuno di essi, attraverso la presentazione di 39 specialità, specialità che sono uno strumento educativo particolare di supporto alla crescita e allo sviluppo, tipico della metodologia della Branca L/C.

Artisti, artigiani, sportivi, cuochi, ballerini, giornalisti, sarti… “veri”, “reali”, cioè che fanno effettivamente quel determinato mestiere o professione, avranno la possibilità di vivere una fantastica esperienza insieme ai bambini partecipanti, mostrando loro come si possa coltivare con passione e impegno il proprio sogno fin da piccoli, per poter essere artefici e protagonisti della propria crescita e del proprio futuro, trasformando una semplice passione, nel “lavoro della propria vita”, investendo nelle proprie capacità e competenze.

In un periodo di crisi economica e sfiducia nel mondo del lavoro, i piccoli scout siciliani intendono vivere l’evento secondo questo spirito, lanciando un chiaro messaggio di speranza. Non per niente lo slogan scelto per la manifestazione di Messina è: “Speciali per cambiare il mondo”.