- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Elezioni a Marsala. Angelo Di Girolamo si ritira dalla corsa a sindaco

Angelo Di Girolamo ha comunicato la sua rinuncia alla corsa e si ritira non senza aver detto la sua.

NOI – esordisce nel comunicato Angelo Di Girolamo –  pensavamo che la politica,la vera “POLITICA” non esistesse più!…Oggi, ne abbiamo “certezza”,la stampa, la vera stampa di un tempo, la radio la vera radio dove si dicevano verità! Verità assolute anche a costo della “propria vita”, i cittadini, il popolo oggi…tutto ciò non esiste più. NOI!!! consapevoli che la nostra candidatura a Sindaco avesse un po’ “rotto” equilibri …abbiamo OSATO. La nostra candidatura ha portato alla luce una serie infinita di tentativi, di offerte di sottogoverni, posizioni di visibilità di strumentalizzazioni nel momento in cui si andrà al ballottaggio

Per indole, per moralità personale il sottoscritto e il “gruppo” che sempre lo segue con la stessa moralità,la stessa voglia di “un mondo giusto…quasi onesto”,non ha MAI accettato questo “modo di far politica”non a caso NOI abbiamo dato un segnale speriamo “forte” ai nostri cittadini, non ci sentiamo rappresentati da questa POLITICA, siamo ben consapevoli che in un ballottaggio dovremmo “scendere a compromessi a patti” così verrebbe meno la “Nostra credibilità” verrebbe meno il nostro modo di essere, di rappresentare “La POLITICA” di rappresentare tutte quelle persone che “rappresentiamo” tutti coloro che credono in NOI,i più deboli,gli emarginati,i disabili,i giovani…SI!!! I giovani il NOSTRO futuro. Forse la città di Marsala come TUTTO il PAESE non è pronta a questa “rivoluzione culturale” troppe “Parole” pochi “Fatti”…

Forse si ha bisogno di essere amministrati ancora una volta da persone che fanno della politica lo strumento della propria”aspirazione culturale” per la loro visibilità per la loro corsa alla poltrona…Ricordiamo che OGGI non si fanno più concorsi pubblici ma “ELEZIONI” per assicurarsi un “posto” per  i prossimi cinque anni con stipendi “vertiginosi”.

Questa politica che compra TUTTI e TUTTO! Persone,cose giornali…giornalisti, MAI !!! potrà comprare NOI!!! Se questa politica Vive è grazie alle menzogne e al modo di fare anche dei giornalisti,nella nostra città in particolare,due testate “online” che tutto dicono tranne VERITA’! Per questi motivi nella nostra fermezza dopo aver ponderato molto sul da farsi, abbiamo deciso di continuare le nostre “lotte” col sindacato e di rinunciare a qualsiasi “posto” di poltrona di  sottogoverno e quant’altro offerto fino ad oggi, e che ci verrebbe offerto DOMANI.

Auspichiamo che i cittadini Marsalesi traggano le conseguenze da tutto ciò,sottolineando che il sottoscritto NON riconoscendosi in “questi rappresentanti politici” NON ANDRA’ A VOTARE!

Ringrazio,personalmente ad una ad una tutte le persone le donne gli uomini schierati al mio fianco, ringrazio le sei donne facenti parte della possibile giunta.

Un ringraziamento particolare a colei che ho esposto più di tutte,e che con tanta serietà, moralità, esperienza sul “campo” URLANDO sempre in SILENZIO le “nostre ragioni” “ le VOSTRE ragioni” continua a lavorare con me…per me…per VOI sempre e comunque…..”