- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Dragotto: “Due sostegni fondamentali per il Movimento: Partito Repubblicano e L’Altra Sicilia”

logo_laltrasicilia [1]“Manca poco più di un mese alle elezioni amministrative e la mia candidatura a sindaco di Palermo ha guadagnato due sostegni importantissimi: il Partito Repubblicano Italiano e L’Altra Sicilia”. 

PRI [2]Così sul suo blog (http://www.tommasodragotto.net [3]) Tommaso Dragotto, fondatore del Movimento Impresa Palermo e candidato come sindaco del capoluogo siciliano. 

“Da un lato, pertanto, – ha proseguito il manager –  l’appoggio del più antico partito italiano in attività, tra le cui fila ci fu anche il palermitano Ugo La Malfa, uno dei padri fondatori della Repubblica Italiana. Il Pri, dopo aver visionato e approfondito il programma del Movimento Impresa Palermo, ha deciso di condividere il nostro percorso politico che ha un obiettivo ben preciso: rinnovare l’amministrazione comunale in rottura col passato che tanti danni ha causato alla città”. 

“Dall’altro, – ha continuato Dragotto – il supporto dell’associazione ‘L’Altra Sicilia’ che è al servizio dei tantissimi siciliani che vivono all’estero e che propugnano legittimamente una forte ‘Autonomia Speciale’ per l’Isola. Perché Palermo, non dobbiamo mai dimenticarlo, più che essere il capoluogo della Sicilia, ne è la ‘Capitale’ e non può non assurgere al ruolo di base e al contempo vertice di un’azione politica mirata alla tutela degli interessi dell’Isola, spesso soffocati da Roma per compiacere quelli del Nord”. 

“Due sostegni, quindi, fondamentali per il Movimento Impresa Palermo, – ha concluso il candidato – che sintetizzano al meglio il nostro progetto: innalzare di significato ed importanza la nostra città agli occhi dell’Italia e al contempo essere individuazione concreta dell’orgoglio di essere siciliani e della necessità politica di alzare la voce a Roma, dove da troppo tempo i nostri politici appena sussurrano”.