- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala. Assemblea dei dipendenti comunali e precari conferma lo sciopero per il 23 febbraio

Ieri 16 febbraio 2012, si è tenuta l’Assemblea dei dipendenti comunali e dei precari per discutere del salario accessorio consuntivo anno 2011, costituzione e ripartizione del fondo anno 2012, avvio delle procedure di stabilizzazione, riesame della Dotazione Organica.

Sentita la relazione del Segretario Provinciale dell’UIL fpl e gli interventi dei lavoratori che hanno ripetuto con forza la necessità da una parte  di dichiarare lo stato di agitazione dei dipendenti di ruolo in quanto alla data odierna ancora si deve  dare mandato agli uffici competenti per la definizione del consuntivo anno 2011, costituzione e ripartizione del fondo anno 2012;  dall’altra

di confermare lo sciopero dei precari per il 23 febbraio 2012 e nella stessa giornata sarà decisa la data per gli ulteriori tre giorni di sciopero alla luce delle altre dichiarazioni di solo intento dell’A.C., che ancora una volta dimostra di non avere il coraggio di:

– Procedere al riordino della dotazione organica stabilendo un carico di lavoro per ciascun dipendente comunale di ruolo e precario…e poi avviare le procedure per la trasformazione dei contratti da tempo determinato a indeterminato per le categorie “A” e “B” e iniziare le procedure di un concorso per il personale precario (categorie C e D);

UIL FPL precisa che lo sciopero sarà revocato dopo che l’A.C. avrà approntato gli atti concernenti la definizione delle superiori richieste.           

Precisa, inoltre, che ove l’azione di sciopero, fosse disattesa dalla S.S., la categoria dei precari, sarà costretta ad altre azioni clamorose quale:

–          la consegna nelle mani di Sua Eccellenza il Prefetto dei certificati elettorali dei lavoratori precari e dei loro familiari  ;
–          Corteo per le vie della Città;
–          Comizio domenicale  in Piazza della Repubblica;
–          Occupazione del Palazzo dei Pubblici Uffici.