- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Sono fortunato … sto cominciando a sentirmi “solo” Siciliano!

TriSun [1]In un video riportato sull’edizione online di uno dei principali quotidiani italiani, il giornalista-commentatore azzarda un parallelismo tra la recente alluvione di Genova e l’ancora più recente, roba di questi giorni, alluvione che ha colpito Saponara, Barcellona Pozzo di Gotto ed il messinese in genere.
Con assoluta maestria, con fine arguzia ed indubbia onestà intellettuale, nonostante sia documentato che i più importanti e numerosi episodi del genere si siano storicamente verificati … dall’Arno in su, … si è sentito in dovere di parlare di “centro storico” da una parte e di “case abusive” dall’altra, di “spazio pubblico celebrato” e di “mattone selvaggio”, di “bellezza di città storicamente costruite per piacere” contrapposta ad “accozaglia di laterizi”, di “disgrazia che fece esplodere gli animi e mettere le mani al portafoglio” a fronte di “rassegnazione e diffidenza, addolorate alzate di spalle, stanca pietà”!

Poi, ho voluto navigare tra quei blog e quei forum nei quali vi è sempre la possibilità di allargare i propri orizzonti ed aprire la propria mente ad una più ampia ed illuminata interpretazione della realtà!
Ho così scoperto che l’alluvione di questi giorni, nel messinese, può essere interpretata diversamente, mettendo da parte la banalità delle piogge torrenziali, la banalità di un territorio vulnerabile, la banalità di vittime innocenti, mettendo da parte persino le gravi ed irresponsabili incurie!

Tra l’altro, ho così scoperto che …
… “La ragazza data per morta pare sia riuscita a salvarsi. E’ emigrata” …
… “Si è salvata la ragazza data per morta. La vera tragedia è che dovrà continuare a vivere lì” …
… “Alluvione nel Messinese: ci sarebbero delle vittime. Quelli che ci devono ancora vivere” …
… “Ammontano a 3 i morti in seguito all’alluvione in Sicilia. Ma dei ponti crollati c’è ancora da vedere altri piloni” …
… “Alluvione: quattro morti in Sicilia. Ma nessuno ha visto niente” …
… “Sicilia, centinaia di persone isolate da fango e detriti. È finito il cemento” …
… “Piangono i negozianti, costretti ad aprire i negozi per vedere se ci sono stati danni” …
… “Alluvione in Sicilia, il fango invade le strade e travolge le auto parcheggiate. Sistemandole meglio …
… “L’alluvione colpisce soprattutto Saponara. Schiuma party!” …
… “Il fango invade le strade di Saponara. Nessun problema, si laveranno da sole” …
… “Una frana ha colpito il Messinese ed ha fatto quattro morti. Magari non avevano pagato il pizzo” …
… “Con questa alluvione potrebbero tornare a galla molti latitanti” …
… “Alluvione in Sicilia, emergenza anche in Calabria. Al sud continua il problema del sommerso” …

Poi, i commenti ancora più profondi che qualche intelligentone ha inserito in gruppi appositamente creati (mi sono preso la licenza di correggere alcune inesattezze in fase di battitura, mi sarebbe dispiaciuto che un simile cervellone potesse essere deriso per banali errori grammaticali) …
… “Meritate di crepare tutti, a partire dai bambini” …
… “Buone notizie dal fronte un’altra frana a barcellona pozzo di grotto … peccato un bambino è scampato alla morte, che culo che avete” …
… “Credo che siate una popolazione che debba scomparire” …
… “La procura di Messina ha aperto un’inchiesta … le vittime dovevano essere molte di più … l’Italia vuole sapere cos’è andato storto … cazzo che culo che avete” …

e via discorrendo!

Ecco, a proposito dell’Italia che vorrebbe sapere …, io mi ritengo una persona estremamente fortunata … e non solo perché vivo in un territorio in cui non si sono mai verificati fenomeni di simile portata!
Io sono estremamente fortunato perché sto pian pianino imparando a NON sentirmi più italiano, … godendo, invece, nel sentirmi, nell’essere … SICILIANO …!

Sikeloi