- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Palermo. A Borgonuovo 22 mamme vigilano sulla sicurezza dei bambini con un’iniziativa singolare.

Si sa, “la mamma è sempre la mamma” ma ,quando a quella naturale si aggiungono tante altre brave mamme, il comfort per bambini e genitori è il doppio.

E’ questa la linea guida di una singolare quanto importante iniziativa promossa da un gruppo di 22 mamme nel quartiere di Borgonuovo.

Le intraprendenti signore ,accortesi che molti bambini all’entrata e all’uscita da scuola rimanevano per molto tempo da soli ,perché lasciati troppo presto o perché prelevati molto tardi rispetto all’orario d’uscita, hanno deciso di venire in loro soccorso.

L’intento delle mamme è quello di far compagnia ai bambini appartenenti alle quattro sedi del circolo didattico Filippo Raciti dalle 7.30 del mattino fino all’orario di entrata dei piccoli e dall’orario d’uscita fino a quando anche l’ultimo dei bambini sarà prelevato dai genitori e portato a casa.

L’iniziativa è nata per caso dopo che il gruppo di mamme ha partecipato ad un corso scolastico, avendo quindi una maggiore contezza della reale situazione di disagio che molti alunni posso soffrire nell’attendere da soli l’inizio delle lezioni o il ritorno a casa.

Non mancano alle cronache quotidiane storie di bambini scomparsi o a rischio devianza a causa di situazioni familiari  difficili. Molto spesso gli orari di lavoro dei genitori costringono i figli a rimanere soli per molte ore e non tutti possono permettersi di affidare i figli a baby sitter o parenti.

Le 22 mamme prestano un’attività di stampo prettamente volontaristico e sono state autorizzate dal Preside del circolo didattico che si è mostrato entusiasta dell’iniziativa.

In un periodo cosi difficile in cui versa la scuola italiana, intenerisce e rende orgogliosi sapere che qualcuno nel suo piccolo si presta attivamente a migliorare le già precarie condizioni scolastiche alle quali i bambini devono sottostare.

La nostra epoca ci impone ritmi frenetici…non possiamo farne una colpa a nessun genitore onesto ,costretto a lavorare tutto il giorno per mantenere i propri figli.

La sicurezza dei bambini è importante ed in un quartiere difficile come Borgonuovo questa iniziativa fa ben sperare che si può sempre far del bene e aiutarsi l’un l’altro.

Sabrina Gottuso