- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Monti da Commissario europeo “dimissionato” a senatore a vita … grazie ai giochetti di Napolitano

Il Re d’Italia ha deciso, Mario Monti diventa senatore a vita … Un modo semplice di gestire il potere in Italia.  Tutti in questi giorni si sperticano le mani ad applaudire Monti come candidato presidente del consiglio italiano, e tutti cantano lodi.

Addirittura un giornale ha pubblicato la foto del suo arrivo all’aeroporto dove ad attenderlo non c’era il codazzo di vassalli e scorte varie ma … solo la moglie.

Che stile.

Ma, c’è un ma. E il ma sta nella sua presunta capacità di mettere ordine nel complesso sistema economico, sociale e politico italiano.

Ma ne siamo proprio sicuri ? Monti chiamato a gran voce al capezzale dell’Italia, ora senatore a vita … per benemerenze alla repubblica e con giochetti Napolitani  …, è lo stesso Monti commissario europeo costretto a dimettersi collegialmente nella sua qualità di Commissario europeo sotto la presidenza Jacques Santer,  “per l’accertata responsabilità collegiale dei Commissari nei casi di frode, cattiva gestione e nepotismo” messi in luce dal Collegio di periti nominato appositamente dal Parlamento Europeo”?

Lo stesso Monti che Prodi riportò subito dopo in Europa? 

Monti è un galantuomo, ma il precedente non ci lascia molto tranquilli …