- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Confagricoltura: migliorare il testo sull’agricoltura in discussione all’ARS

La Confagricoltura siciliana invita l’Assemblea Regionale a migliorare il testo del disegno di legge sull’agricoltura, che si appresta ad esaminare nei prossimi giorni.

Tra le carenze rilevate sul fronte dell’abbattimento dei costi di produzione, l’Organizzazione  ha in particolare rilevato un inutile innalzamento dei costi a carico degli agricoltori laddove vengono richieste perizie giurate al posto delle autodichiarazioni per la realizzazione di impianti fotovoltaici su terreni incolti.

Inoltre, interventi apprezzabili come quello del Fondo Regionale di Garanzia, rischiano di essere vanificati se non affidati all’ISMEA che già gestisce un analogo strumento.

Tra gli interventi creditizi manca quello fondamentale per il consolidamento delle passività, ovvero il rifinanziamento dei mutui decennali a tasso agevolato.

Secondo la Confagricoltura non è stato poi centrato l’obiettivo di un aiuto agli agrumicoltori colpiti dalla “tristeza”. È infatti previsto un intervento per la sola prevenzione e non per il ripristino degli agrumeti danneggiati.

Appare poi strano, avendo letto le linee direttrici della nuova finanziaria regionale (lacrime e sangue) che in questo disegno di legge vengano istituiti nuovi organismi e mantenuti altri che cambierebbero soltanto l’assessorato di riferimento.

In conclusione Confagricoltura Sicilia nel ribadire la necessità di approvare immediatamente la normativa per non vanificare l’efficacia degli interventi, specie quelli in materia creditizia, si dice certa che i suggerimenti migliorativi saranno seriamente attenzionati, e ciò nello spirito di collaborazione tra mondo politico e categorie professionali, necessario per superare questo particolare momento di difficoltà.