- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala. Il PD per una candidatura di coalizione … Ovvero … Giulia Adamo

Dalla riunione del coordinamento comunale PD di Marsala tenusati il 26 ottobre la notizia che emerge è che pare cosa appare certa, che l’accordo PD-Terzo Polo-Mpa, che vede Giulia Adamo candidata sindaco è cosa fatta.

Un comunicato in perfetto stile politichese dato che si parla di  “elaborare la piattaforma programmatica per le prossime elezioni amministrative, utilizzando il lavoro preparatorio svolto da una apposita Commissione. Nei prossimi giorni, una volta definiti i punti programmatici, tale lavoro sarà sottoposto alla valutazione degli altri partiti del centro-sinistra”.

Ma è il passaggio “Auspichiamo che tale confronto serva ad arricchire e migliorare la proposta elaborata dal PD. Il PD sta lavorando per candidarsi al governo della Città con una propria candidatura prestigiosa ed autorevole alla carica di Sindaco; qualora ci saranno altre proposte da parte dei partiti della coalizione  il PD le valuterà, serenamente e senza pregiudizi di alcuna sorta. Nel caso in cui non dovesse raggiungersi una convergenza su un unico candidato, il PD proporrà le primarie di coalizione” che chiarisce il messaggio.

Infatti sembra di capire che qualora sul nome di Giulia Adamo (l’accordo a Palermo sembra fatto da mesi)  non ci fosse quella unanimità di consensi delle segreterie locali, si passerebbe alle primarie “di coalizione” per scegliere il candidato.

Come dire : o Giulia Adamo o Giula Adamo.

Già perché qualora non si raggiungesse l’intesa e Giulia Adamo accettasse l’ipotesi primarie,  il risultato sarebbe praticamente identico anche perché nessuno oggi gode di consensi superiori al deputato UDC.

Adesso attendiamo di conoscere il candidato del centro destra. L’attuale sindaco, Renzo Carini, sembra intenzionato a ripresentarsi contro ogni logica, ma è pur sempre il sindaco in carica. 

L’unico problema è che il PDL che lo aveva fatto eleggere ora si trova all’opposizione e quindi, con chi si candierebbe?

Voci parlano di liste civiche.