- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Caputo (Pdl) : Consulenze non utili ai bisogni della Sicilia.

 “In un clima di gravissima crisi che impone scelte di rigore il Governo Lombardo decide bene di aumentare il numero dei consulenti della Regione come se quelli già nominati non sono già più che sufficienti. Questo modo di operare è un offesa ai siciliani ed alle loro esigenze. Mentre la Sicilia vive uno stato di abbandono e di degrado il Governo pensa solo ad una politica clientelare”. A dichiararlo è Salvino Caputo, parlamentare del pdl e Presidente la Commissione Legislativa Attività produttive dell’Ars in merito alle due nuove nomine di consulenti da parte dell’Assessore Regionale alle politiche Agricole Elio D’Antrasi. “Fino ad oggi – ha dichiarato Caputo – la sono stati spesi dalla Regione otto milioni di euro per incarichi di consulenza assolutamente inutili per le esigenze dei siciliani e della Sicilia.

La regione vanta un corposo numero di dipendenti tra i quali vi sono anche funzionari e dirigenti con ottime competenze, non comprendo la necessità, soprattutto in questo momento di gravi difficoltà, di aumentare il numero dei consulenti esterni.

Trovo assurdo  – ha concluso Caputo – che il Governo da un lato taglia la spesa pubblica provocando gravi disservizi ai cittadini e danneggiando le attività economiche e dall’altra aumenta il numero di consulenti esterni”.

Intanto, Caputo ha presentato un ordine del giorno con cui si chiede la revoca delle consulenze esterne nomate dal Governo Lombardo.