- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Lima (sel): costo fallimento APS e processo di privatizzazione risorse idriche

“il fallimento delle politiche di privatizzazione dell’acqua è oramai
conclamato: ai disservizi e all’aumento dei costi  si va ora ad aggiungere la
fuga prossima ventura del gestore privato APS (che gestisce il servizio in 53
Comuni della Provincia di Palermo) con debiti per oltre 30 milioni di euro che si vogliono far pagare ai cittadini ed alle comunità locali”.Lo dichiara Sergio Lima, coordinatore provinciale di Palermo di Sinistra Ecologia e Libertà, per il quale “ la cosa preoccupante è vedere come la Politica,ed in particolare il presidente della Provincia Avanti, non sia in grado di avanzare proposte e di tutelare gli interessi dei cittadini dati in pasto al tritacarne APS. Società  colpevole, fra l’altro , di non aver minimamente avviato in questi anni i lavori necessari per l’ammodernamento delle reti limitandosi a esigere solo i costi per un servizio scadente quanto caro.

È giunto il momento -conclude l’esponente del partito di Vendola- che si ponga fine alla follia della privatizzazione riconsegnando ai comuni e quindi alle comunità locali la gestione del servizio, permettendo proprio ai comuni di poter utilizzare gli ingenti fondi destinati agli interventi di ammodernamento della rete attualmente inutilizzati”