- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Il mercato immobiliare in Sicilia

Nei primi sei mesi del 2010 i capoluoghi della Sicilia hanno segnalato un diverso andamento delle quotazioni immobiliari. A Palermo si è registrata una diminuzione dei prezzi dell’1,6%.  La contrazione dei prezzi più elevata si è avuta a Trapani (-5%). A seguire Catania (-1,8%) e poi Messina (-1,2%). Stabili le quotazioni delle case ad Agrigento, Enna e Siracusa.   

L’Ufficio Studi Tecnocasa da anni analizza il mercato immobiliare italiano e grazie alla forte capillarità delle agenzie del Gruppo (circa 3.000 in Italia solo per l’intermediazione immobiliare), è in grado di ottenere una base dati ampia sulla quale effettuare le indagini. Ogni affiliato Tecnocasa e Tecnorete invia i dati relativi alla propria zona, che vengono poi elaborati dall’Ufficio Studi ed integrati con interviste mirate al fine di tracciare lo spaccato del mercato locale per poi addivenire ad analisi di più ampio respiro. I nostri professionisti, operando in zone di competenza molto delimitate, hanno una conoscenza approfondita delle dinamiche del mercato locale ed effettuano rilevazioni secondo criteri ben precisi affinché i dati siano il più possibile attendibili e rappresentativi.

Si effettuano due rilevazioni semestrali e si analizzano i prezzi medi del compravenduto suddivisi per tipologie immobiliari (signorile, medio ed economico) e per vetustà dello stesso (usato e nuovo, dove per nuovo si intendono le nuove costruzioni e le ristrutturazioni). Il taglio considerato è compreso tra 80 e 100 mq. I prezzi sono espressi in Euro al metroquadro (inteso come metroquadro commerciale).