- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

La Regione chiede verifiche per il radar wind shear a Isola delle Femmine

… e presenta  ricorso contro revoca concessione a CAS

La giunta di governo della Regione siciliana riunita a Palazzo d’Orleans sotto la presidenza di Raffaele Lombardo, ha deciso di promuovere ricorso “ad adiuvandum” a fianco del Consorzio Autostrade Siciliane contro la revoca della concessione da parte del Ministero. Il Cas aveva gia’ deciso di avanzare un suo ricorso e la Regione si schiera, dunque, a fianco del consorzio.

L’esecutivo ha preso atto degli incontri avvenuti in settimana in materia di sviluppo ed occupazione ed ha deliberato di avviare una serie di tavoli di confronto tra gli assessori e le forze del lavoro e della produzione per arrivare a un protocollo sintetico in 10 punti da presentare, in seguito, alle forze sociali. Dieci punti che riguardino gli investimenti, il pagamento dei debiti nei confronti dei privati da parte della Pubblica Amministrazione e le iniziative per incentivare l’occupazione con tempi, modi e risorse chiare.

La giunta ha preso atto degli esiti dell’incontro con Enac, Enav e commissione nominata dalla Presidenza in merito all’istallazione di una antenna radar per il controllo del Wind share, il pericoloso vento di ricaduta, ed ha varato un documento con il quale si chiede al Ministero di valutare l’opportunita’ di una diversa collocazione dell’antenna per rispondere alle preoccupazioni dei cittadini di Isola delle Femmine e garantire, al tempo stesso, la sicurezza dell’aeroporto.