- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Frane nel messinese. Le “gufate” di Raffaele Lombardo

gufoLa brava Stefania Petix ha realizzato un curioso servizio che vede, suo malgrado, protagonista il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo.

Nella prima parte del servizio andato in onda su Striscia la Notizia di ieri, si poteva vedere e sentire Raffaele Lombardo affermare, qualche giorno dopo le frane a Giampilieri, che i cittadini a cui era stato dato l’ok al rientro non avevano alcunché da preoccuparsi.

Un Raffaele Lombardo sereno, sorridente e accattivante davanti alle telecamere di Canale5.

Nel secondo, si vede chiaramente che le “case sicure”, non si sono rivelate tali e smottamenti “non previsti” evidentemente dai tecnici regionali, si sono evidenziati mettendo a rischio l’incolumità di quanti si erano fidati delle assicurazioni dell’istituzione Regione.

Un Raffaele Lombardo… assente quando la Petix ritorna da lui per chiedere “lumi”.

Il servizio comunque fa sorgere spontanee due domande. La prima: ma questi tecnici che hanno assicurato la non pericolosità della zona sono “professionisti”  o dilettanti allo sbaraglio ?

La seconda: non sarebbe il caso per la Regione di mandare a casa un bel po’ di burocrati e chiamare a gestire le continue emergenze a “tecnici e professionisti”  di provata esperienza e capacità?

In ogni caso, per la prossima emergenza sarebbe il caso che il presidente della Regione evitasse di dare per certo quello che certo non può essere. Inoltre, visto che è stato tanto “pronto” a rilasciare la prima intervista, sarebbe il caso di ricevere Stefania Petix e fare ammenda della … “gufata”.