- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Scuolabus a Marsala. L’ADOC chiede incontro urgente con Presidente CdA

L’ADOC, il sindacato dei consumatori di Trapani, chiede un incontro urgente con il Presidente dell’Istituzione Marsala Schola perché preoccupato dalle notizie stampa che riportano che la ditta appaltatrice del servizio di scuolabus non rispetta le condizioni  d’appalto e del relativo contratto, ed in particolar modo si registrano anche ritardi nel pagamento degli emolumenti ai lavoratori, procurando oltre disagio agli stessi, anche apprensioni da parte dei genitori degli alunni fruitori del servizio.

L’ADOC  non conosce se nella redazione degli atti e nella sua pratica attuazione, si sia tenuto conto di quanto stabilito dalla legislazione vigente in materia sulla erogazione dei servizi locali, ed in particolare anche del c.461dell’art.2 della Legge 244/07 che sancisce, oltre all’obbligo di emettere la “carta della qualità dei servizi”, la consultazione obbligatoria delle associazioni dei consumatori al momento della sua redazione, la sua verifica periodica  ed il monitoraggio del servizio, i suoi costi e quindi la economicità delle prestazioni, accesso alle informazioni, nonché le procedure per l’esame dei reclami da comporre  prioritariamente invia conciliativa.

Sottolineare ancora l’ADOC,  che tutte queste attività dovrebbero essere , “finanziate con un prelievo a carico dei soggetti gestori del servizio, predeterminato nel contratto di servizio per l’intera durata del contrato stesso”.

L’ADOC lamenta che ad oggi non risulta che codesta Struttura e nemmeno la Ditta erogatrice del servizio, abbiano incontrato le associazione dei consumatori per dare applicazione a quanto sopra brevemente esposto.

In considerazione della rilevanza pubblica del servizio reso, ed al fine di consentire all’associazione di esprimere le proprie opinioni e valutazioni in merito a questa vicenda che mostra sino ad oggi ai Cittadini marsalesi alcuni punti che vanno chiariti, l’ADOC chiede al Presidente di Marsala Schola, un incontro urgente.