- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Con il processo breve anche un maxi indulto per amministratori e politici truffaldini

  
Senza pudore !

Senza pudore !

Con un bell’emendamento al D.L. 1880 approvato in senato, definito “processo breve salva Berlusconi”,  presentato dal senatore del PDL Valentino, ed approvato dall’aula, politici truffaldini e dipendenti pubblici infedeli avranno il loro indulto. Infatti, con l’emendamento approvato in senato (permetteteci di scrivere senato con la “s” rigorosamente minuscola), è stato introdotto anche la “Ragionevole durata del giudizio di responsabilità contabile”. Non solo Berlusconi quindi  ….

 

In pratica, il giudizio  di responsabilità davanti alla Corte dei conti, il processo è estinto quando:

 a) dal deposito dell’atto di citazione in giudizio nella segreteria della competente sezione giurisdizionale sono trascorsi più di tre anni senza che sia stato emesso il provvedimento che definisce il giudizio di primo grado;

 b) dalla notificazione o pubblicazione del provvedimento di cui alla lettera a), sono decorsi più di due anni senza che sia stato emesso il provvedimento che definisce il processo di appello.

  2. Il corso dei termini indicati nel comma 1 è sospeso nel caso in cui l’udienza o la discussione sono sospesi o rinviati su richiesta del convenuto o del suo difensore, semprechè la sospensione o il rinvio non siano disposti per necessità di acquisizione di prove.

 3. Nel caso in cui il danno erariale, sia pure contestato con un’unica citazione, per ogni singolo fatto dannoso, non superi il valore di euro trecentomila, il termine indicato nel comma 1, lettera a) è di due anni».

 Dopo Berlusconi quindi, anche politici, amministratori e dipendenti pubblici avranno il loro indulto…

Con i potenti mezzi della Giustizia contabile questo è proprio un   vero e proprio colpo di spugna di oltre 500 milioni di euro, mica bau bau micio micio. 

E bravo il Senatore Valentino, VIVA il senato della Repubblica, la casta va difesa, senza pudore… con sano realismo.