- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Palermo. L’asse Miccichè/Lombardo boccia Cammarata e l’assestamento di bilancio

bocciatoIl consiglio comunale boccia clamorosamente e nuovamente una delibera di giunta. E questa volta di tra di un atto fondamentale per l’amministrazione Cammarata perchè la deliberata bocciata porta il nome di “assestamento di bilancio” proposto dall’amministrazione.

Una maggioranza trasversale PD/PDL (by Miccichè) e MPA pesante e se le conseguenze politiche non sono immaginabili considerato che Cammarata intende andare avanti contro tutti e contro tutto, le ripercussioni amministrative potrebbero essere devastanti per  le municipalizzate d’igiene ambientale e servizi, Amia e Gesip.

Ovvio il risentimento di chi ha scelto di stare con Cammarata.  Giulio Tantillo, capo dell’ala lealista del Pdl ha affermato che “chi ha votato contro dovrà assumersi la responsabilità delle conseguenze di questo voto”.

Cammarata attribuisce a Lombardo e a Miccichè la responsabilità della bocciatura e polemica dichiara che “il voto contrario di Mpa e dissidenti del Pdl attribuisce la maggiore responsabilità di quanto avvenuto stanotte a Lombardo e a Micciché che, evidentemente, distratti dalle bislacche manovre sul fronte regionale, hanno deciso di allargare il contrasto interno alla maggioranza anche al capoluogo dell’isola, facendo pagare ai cittadini di Palermo il prezzo delle loro ambizioni personali”.