Osservatorio SiciliaOsservatorio Sicilia

2 commenti: esprimi la tua opinione
 amicopaolo ha scritto il 2 Dicembre 2009 12:26

Ciao direttore,
cercherò di darti una chiave di lettura diversa delle strategie di Lombardo e la sua MPA.
Da tempo assistiamo alle diatribe del PDL, tra Miccichè (autonomista e meridionalista) e i lealisti di Schifani e Alfano (nazionalisti).
Lo stesso è avvenuto nel PD, ma l’ala dalemiana (nazionalista) ha prevalso nei ballottaggi siciliani.
Quello che vuole fare Lombardo con Miccichè è un fronte trasversale di autonomisti coinvolgendo anche il PD sconfitto dalle primarie.
Da siciliano e da osservatore ammiro il coraggio di Lombardo, anche se usa tattiche inusuali per uno schema politico, perché credo che Lombardo stia adottando tutti i mezzi, con l’avallo di Miccichè, per creare un fronte sicilianista.
I nostri tradizionali partiti sicilianisti, troppo occupati a rivangare la nostra storia, non si accorgono di questo, anzi, nemmeno capiscono i venti a noi favorevoli per l’indebolimento dei poteri occidentali causati dai fallimenti finanziari, e da attenti moralizzatori criticano Lombardo e non si rendono conto che in una fase come questa l’unità dei partiti sicilianisti è determinante per le sorti della nostra Sicilia.

P.S. Come ti ho detto in altre occasioni, non sono tesserato dell’MPA, e non sono nemmeno un simpatizzante di Lombardo. Però gli riconosco, malgrado il suo scarso consenso elettorale, le sue doti di politico e le sue capacità (perché costretto dai pochi voti) di inciucio con i partiti nazionali per l’affermazione di una forza politica autonomista in Sicilia.

 Mariovenero ha scritto il 5 Dicembre 2009 9:32

Andate a casa che state rovinando la sicilia più di quanto non lo sia stata sapete solo litigare classico esempio di chi non sa gorvernare.-

Torna su

Categorie Articoli


Comunicati Stampa


Notizie in Breve


Archivi


Il mio stato