- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Giulia Adamo sul Campus Biomedico a Marsala: ribadisco no agli sprechi

adamoParlare di bandi e di gare d’appalto per la realizzazione del campus biomedico mi sembra insensato ed irresponsabile”. Lo dice il deputato regionale Giulia Adamo, “Probabilmente non è chiaro  il momento di crisi che stiamo attraversando, ha proseguito l’Adamo, le difficoltà che, giornalmente, i normali cittadini devono affrontare per cercare di sbarcare il lunario, debbono essere le priorità.

Nella situazione attuale, i fondi disponibili dovrebbero essere dirottati verso settori portanti dell’economia, quali: l’agricoltura, la pesca, il commercio e l’artigianato. Tra l’altro, come mai gli operatori di questi settori per accedere ad minimo finanziamento devono presentare progetti, relazioni e piani industriali e, invece, per il Campus biomedico non esiste neppure uno studio  che ne spieghi finalità e obiettivi? I progetti come quelli del Campus biomedico dovrebbero essere realizzati soltanto dopo un’attenta analisi sulla pianificazione, sugli obiettivi della ricerca, sulla qualità del piano di studio, sui docenti da impiegare, sui titoli degli studenti che devono accedervi.

E quale Università si fa garante di tutto ciò? Tutta questa fase progettuale, infatti, dovrebbe precedere la gara d’appalto e non viceversa come sta accadendo in questo caso, in cui, evidentemente, non si hanno a cuore gli interessi della collettività. Evidentemente non è chiaro a tutti che è finito il tempo della sperpero del denaro pubblico e del clientelismo”