- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Campus biomedico a Marsala, due consiglieri chiedono le carte o denunceranno alla magistratura

I Consiglieri Comunali Lillo Gesone e Vincenzo Martinico, intervengono in modo perentorio sulla complessa vicenda del campus biomedico che dovrebbe essere realizzato a Marsala. In particolare, Gesone e Martinico si riferiscono alle perplessità del manager dell’Asp 9 di trapani dott. Fabrizio De Nicola sulla funzionalità dello stesso , alla modifica del progetto iniziale, e alla considerazione che  la struttura dovrebbe nascere su terreno di proprietà dell’Asp,che  dovrebbe affrontare i costi di gestione (ma ha già messo le mani avanti) , in un momento storico dove il nuovo ospedale di Paolo Borsellino, costato oltre 80 milioni di euro,  viene utilizzato al 50% delle proprie capacità per l’assenza di personale dovuta alla carenza di fondi  e nella considerazione che il Consiglio Comunale non si è mai espresso sull’approvazione di un eventuale variante per la costruzione dello stesso, hanno chiesto al Sindaco di Marsala, avv. Renzo Carini, di bloccare immediatamente il bando di gara per il Campus Biomedico, in attesa di maggiori chiarimenti.

In difetto, i consiglieri si rivolgeranno  alla Corte dei Conti ed agli organi giudiziari competenti.