- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

La Cassazione respinge il ricorso di Paolo Giambruno contro l’assoluzione in Appello di Guido Catalano

Con il nostro articolo del 20 dicembre 2008 dal titolo “SANITA’: condannato Guido Catalano Direttore Generale dell’Ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani”  (link: http://www.osservatorio-sicilia.it/2008/12/20/sanita-condannato-guido-catalano-direttore-generale-dellospedale-santantonio-abate-di-trapani/ [1] ) avevamo dato anche notizia dell’assoluzione in appello di Guido Catalano in un’altra vicenda giudiziaria nella quale Paolo Giambruno si era costituito Parte Civile, precisando che il procedimento si era concluso con la  prescrizione della condanna di 1° grado.

In realtà Guido Catalano, difeso dagli avvocati Ninni Reina e Rosario Dell’Oglio, è stato assolto da ogni accusa a suo carico dalla Corte di Appello di Palermo, II Sezione Penale con la sentenza n. 2794/2008  “perché il fatto non costituisce reato”.  

A questa sentenza di assoluzione Paolo Giambruno e la Procura Generale della Corte di Appello hanno fatto ricorso in Cassazione e la Suprema Corte, sezione VI Penale, accogliendo le tesi del collegio di difesa di Guido Catalano, costituita dagli avvocati Reina e Dell’Oglio, con la sentenza del 17 novembre 2009 ha rigettato il ricorso condannando il Giambruno alle spese processuali.