- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

What about Paternò?

La nebbia fitta è calata sulla città del ministro della difesa Ignazio La Russa.  Dai primi di agosto la richiesta di scioglimento del Comune di Paternò per infiltrazioni mafiosi è sul tavolo del ministro Maroni che, paladino della giustizia e della legalità,sembra non riuscire (o volere) a portarla all’attenzione del  Consiglio dei Ministri per la discussione e per l’eventuale decisione di commissariamento … per mafia del piccolo comune, crocevia di forti interessi del PDL.

La vicenda, secondo Mauro Mangano, consigliere del PD – evidenza l’ esistenza di un potere mafioso forte a Paternò e l’inadeguatezza delle risposte del sindaco e della maggioranza. A prescindere dalle indagini, credo che il sindaco dovrebbe dimettersi per inadeguatezza”.

Tutto ciò, mentre il prefetto, che ricordiamo sempre per non smentirci, è una figura incostituzionale in Sicilia, non intende, giustamente, parlare con nessuna parte politica.

Le domande che sorgono spontanee sono :  ci sono interessi politici così forti che impediscono al ministro Maroni di procedere secondo norme oppure le lobby locali e uomini potenti riescono ad imporre il silenzio su Paternò?

Chi governa a Roma?