- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Crisi dell’agricoltura. Lombardo tace, ZAIA risponde e invita a Roma gli agricoltori

[1]La crisi dell’agricoltura siciliana è molto più grave di quanto si pensi e mentre l’assessore all’agricoltura, Michele Cimino, sfiduciato dagli agricoltori, si incontra e fa tavole rotonde con sindacati ed associazioni di categoria anch’esse sfiduciate, il movimento agricolo che ha da tempo mobilitato la base, trova disponibile il Ministro per gli affari agricoli Zaia, leghista, che ha invitato a Roma una delegazione per poter discutere dei problemi e delle soluzioni alla crisi.

Ancora una volta, il governo regionale si dimostra assente e delega il governo nazionale invece di operare direttamente per risolvere i problemi che una politica dissennata fatta di assistenzialismo e clientelismo ha provocato negli ultimi decenni.

A Roma, Mercoledì 14, Zaia incontrerà i rappresentanti de l’Altragricoltura, del Codifas e dei comitati spontanei.

E le associazioni di categoria e sindacati chiacchierano intorno ai tavoli “rotondi”.