- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Complimenti all’Agenzia AGI. Finalmente una notizia giornalistica corretta.

Finalmente leggiamo una notizia di cronaca pubblicata nel modo giornalistico più corretto possibile. L’AGI scrive che “le automobili intestate a due imprenditori, padre e figlio, sono state completamente distrutte la notte scorsa a Carini (Palermo) da un incendio sulle cui cause stanno indagando i carabinieri. I mezzi, una Renault “Scenic” e una Peugeot 207, erano parcheggiate in via del Carrubo quando sono state attaccate dalle fiamme. Gli imprenditori sono titolari di un’azienda che produce abbigliamento e di due negozi a Palermo”. 

Nessuna ipotesi e nessun riferimento ad atti intimidatori.  L’AGI ha correttamente dato la notizia scevra di ogni ipotesi ed illazioni.

E’ successo un fatto, grave che va giustamente evidenziato, ma sono gli inquirenti a dover cercare di capire perché è successo. 

Ci auguriamo che sia un cambio di rotta e si riporti il giornalismo alla cronaca non “gridata”  che fa solo danno alla Sicilia ed ai Siciliani.