- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Il “tecnico del metodo” Russo ha avallato la lottizzazione. Tragicomiche le reazioni dei finti oppositori del Pd

Il deputato regionale Giuseppe Lo Giudice (Udc), Vice Presidente della Commissione Sanità all’Ars, interviene sulle nomine dei manager delle aziende sanitarie siciliane: «Il tanto strombazzato rigore dell’assessore alla Sanità Russo, è svanito di fronte alle fameliche logiche della spartizione politica.

Da “tecnico del metodo”, quale Russo seriosamente si definisce, ci aspettavamo che proprio quello della lottizzazione politica fosse il primo metodo da eliminare. Prendiamo atto che, nonostante la finta aurea di intransigenza che certa propaganda si ostina ancora ad attribuirgli, l’ex pubblico ministero, nei fatti, insegue gli epigoni della Prima Repubblica. 

 Tanta malleabilità nell’accettare le indicazioni di Pdl, Mpa e di una parte del Pd “inciucista”, è funzionale, probabilmente, alle sue sorti politiche personali, alla ricerca di un posto all’Ars o alla Camera. In questo senso, non vi è dubbio, Russo ha mostrato, a chi lo ha ingaggiato, che della politica conosce non solo i vizi, ma anche i privilegi. 

Tragicomiche, infine, le reazioni dei finti oppositori del Pd dove la devozione nei confronti del Governo di centrodestra ha toccato punte di sorprendente trasporto emotivo nelle parole di chi ha espresso “apprezzamento a Russo e a Lombardo per la coerente determinazione nel perseguire un reale cambiamento nella sanità siciliana”».