- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Commissariamento enti locali. Marsala smentisce la Regione Siciliana

Parte con il piede sbagliato il neo assessore agli enti locali Chinnici. Appena ieri il suo assessorato aveva diramato un comunicato con la quale si dava informazione di aver firmato ben 314 atti di nomina di commissari ad acta da inviare in 308 comuni e 6 province siciliane rei di non aver approvato, entro i termini di legge, il bilancio di previsione 2009 e il consultivo 2008.

Da Marsala, arriva una secca smentita che per bocca del presidente del Consiglio Comunale, rimanda al mittente la nomina di un commissario per la città lilybetana. 

” In riferimento alle notizie di stampa riguardo il commissariamento del Comune di Marsala per mancata approvazione del bilancio di previsione, il presidente del Consiglio comunale Oreste Alagna precisa che :  “L’Assemblea di Sala delle Lapidi ha approvato lo strumento finanziario nella scorsa seduta del 3 giugno, dandone tempestiva comunicazione al competente Assessorato regionale”. A supporto di ciò, comunque, il segretario generale del Comune di Marsala – dottor Bernardo Triolo – stamane ha inviato una ulteriore nota alla Regione sottolineando appunto l’avvenuta “adozione da parte del Consiglio comunale del bilancio previsionale 2009, nonché della relazione revisionale-programmatica e pluriennale 2009/2011 (delibera n.71)”. “Con la stessa nota, sottolinea il presidente Alagna, abbiamo invitato l’Assessorato regionale alle Autonomie locali – ove non fossero smentite le notizie di stampa – a revocare la nomina del Commissario ad acta”.