- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

37° Stormo. Il colonnello Bruno Strozza è il nuovo comandante

[1]Giovedì 9 luglio il colonnello Bruno Strozza ha assunto l’incarico di comandante del 37° stormo di Trapani Birgi, sostituendo il pari grado Carlo Moscini, che dopo due anni è stato destinato ad un importante incarico presso lo Stato Maggiore dell’Aeronautica a Roma.

La cerimonia si è svolta nell’hangar del gruppo efficienza degli aerei F-16, ed è stata presieduta dal generale di squadra aerea Carmine Pollice, comandante della Squadra Aerea di Roma, alla presenza del generale di divisione aerea Roberto Corsini, comandante del comando delle Forze Aeree da Combattimento di Milano, alla presenza del Prefetto, del Sindaco e del Questore di Trapani, e delle massime autorità della provincia. 

“Mi trovo al termine di un’avventura di due anni, passata come un soffio e che ha arricchito la mia vita umana e professionale di un’esperienza per molti aspetti unica, – ha detto il colonnello Moscini nel suo intervento – Abbiamo concluso opere rilevanti che vanno nella direzione del risparmio energetico e del rispetto dell’ambiente; oggi disponiamo di una nuova sala operativa, moderna e confortevole, e da qualche mese il controllo del traffico aereo è transitato dalla vecchia alla nuova torre di controllo, con migliori condizioni di lavoro per il personale e maggiore efficacia nei confronti del traffico militare e dell’aviazione civile. La sorveglianza dello Spazio Aereo, che è la nostra missione, non ha conosciuto soste, ma è giusto qui ricordare che ogni F16 in volo è il risultato finale di una catena di supporti, manutenzione e lavori complessi”.

Rilievo è stato dato anche ai rapporti con la popolazione civile “E’ poi continuata la splendida relazione con la cittadinanza esterna, – ha aggiunto il colonnello Moscini – gli enti locali e istituzionali che ci hanno sempre manifestato amicizia e vedono nello Stormo una presenza importante per questa Provincia e il Paese intero”.

“Ritengo inoltre doveroso menzionare la positiva convivenza con l’Aviazione commerciale, – ha concluso il colonnello Moscini – con i cui responsabili abbiamo fra l’altro accordi di supporto per la manutenzione di un Aeroporto che è insieme una Base di punta per l’Aeronautica e una risorsa ineludibile per la nostra comunità.” 

[2]Il colonnello Strozza da parte sua si è detto orgoglioso di assumere il prestigioso incarico di comandante, ed ha aggiunto: “Oggi si realizza il coronamento di un sogno iniziato molti anni fa. Non nascondo l’emozione e la soddisfazione che provo rientrando in un contesto operativo dell’Aeronautica Militare. Dedicherò tutto il mio impegno e le mie energie per assolvere la missione assegnata allo Stormo. Il lavoro da fare insieme sarà impegnativo e pieno di responsabilità, -ha concluso il colonnello Strozza – ma ho l’assoluta certezza che insieme continueremo ad operare al massimo delle possibilità”.

 

Il generale Pollice si è infine complimentato con il colonnello Moscini, per aver saputo svolgere l’incarico con passione ed entusiasmo, attraverso un’azione di comando scrupolosa e lungimirante, sempre protesa al conseguimento degli obiettivi della Forza Armata.

Ha poi confermato al colonnello Strozza la piena fiducia, ed ha espresso la certezza che sarà in grado di condurre lo stormo verso nuovi ed ambiti traguardi. Ha concluso ringraziando la comunità locale per gli stretti vincoli di amicizia e la fattiva collaborazione esistente con lo stormo, a dimostrazione di come si possa lavorare bene nel rispetto reciproco.

Il colonnello Bruno Strozza proviene dall’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. Ha svolto la maggior parte della carriera operativa nell’ambito del 10° gruppo caccia di Grazzanise (CE),

ha al suo attivo più di 2600 ore di volo, in maggior parte su velivoli jet, ed ha partecipato alle operazioni in ex Jugoslavia ed in Kosovo.