Osservatorio SiciliaOsservatorio Sicilia

2 commenti: esprimi la tua opinione
 amicopaolo ha scritto il 6 Luglio 2009 11:44

Se i fatti dovessero svelarsi effettivamente in questo scenario, e per esperienza dico se, è quanto meno abberrante il quadro che ne sta uscendo da questa storia.
Sono uomini così, avidi e senza scrupoli, che hanno svenduto il nostro popolo e favorito il dominio dei nostri colonizzatori.
Per quanto riguarda le intercettazioni è indubbio che sia un’arma eccezionale come strumento d’indagine ma è altrettanto indubbio che l’uso sia stato spesso strumentalizzato proprio da alcuni Magistrati di regimee o assetati di notorietà a fini carrieristici.
Personalmente avrei preferito pesanti leggi sansonatorie e risvolti anche sul profilo delle carriere, ai titolari d’inchiesta, che pubblicizzano e strumentalizza questo importante strumento delle intercettazione in corso d’indagine.
Non esistono rimedi veri e seri in un contesto da teatrino della politica e della Magistratura.
In un governo serio sia la politica sia la magistratura (con tutti i limiti dell’avidità dell’uomo) cercano di servire al meglio il popolo. Nel nostro caso, ambedue, servono interessi partitocratici e massonici che non hanno niente a che vedere con il bene del popolo.
amicopaolo.

 amicopaolo ha scritto il 6 Luglio 2009 12:13

P.S.
Esistono tanti bravi giornalisti che lottano perla libertà dell’informazione e che vedono il loro lavoro più come una missione che come una professione e sono la maggioranza.
Esistono tanti bravi politici che credono nella nobile “arte” della Politica.
Esistono tantissimi Magistrati che fanno il loro lavoro con scrupolo e coscienza.
E’ inquietante e sconvolgente che tutta questa brava gente, per le rispettive categorie, è vittima e inconsapevolmente suddita di una minoranza infame che prende linfa perché serve poteri partitocratici e del malaffare.

Torna su

Categorie Articoli


Comunicati Stampa


Notizie in Breve


Archivi


Il mio stato