Osservatorio SiciliaOsservatorio Sicilia

1 commento: esprimi la tua opinione
 macula ha scritto il 28 Giugno 2009 10:15

Francamente questa analisi mi sembra troppo “ingenerosa” nei confronti di Lombardo. Non mi pare infatti che l’esito finale della “manovra” politica di azzeramento delle giunta Lombardo non abbia sortito effetti positivi. Lombardo non ha mai parlato infatti di voler “rompere” definitivamente con tutti gli alleati politici. Ha semplicemente detto di non voler più nella sua giunta “personaggi” che fossero attenti alla gestione dei propri “affarucci” e/o a quelli di bottega, ma soggetti in grado di “remare” a favore delle politiche di rigore finanziario e di rilancio socio economico della Sicilia. In questo senso sarebbe quindi davvero fuorviante non riconoscere invece un vero successo:
1) uno dei partiti che in Sicilia sono più tradizionalmente basati su politiche di tipo clientelare è definitivamente fuori dal governo (Udc);
2) Sono stati inseriti nella giunta altri uomini, donne e tecnici di indiscussa competenza ed integrità morale;
3) Anche a costo di rischiare di veder portato avanti il famoso disegno di legge “anti Lombardo” a firma dei “Killer politici” Gasparri, Vizzini & company, il Presidente non ha ceduto ai ricatti e non ha mai azzerato la sua nuova giunta come gli veniva richiesto, ma è andato avanti per la sua strada, concedendo al Pdl solo i tre assessorati che sin dall’inizio della crisi regionale aveva sempre sostenuto di riservare a loro.
Quindi, di quale disfatta si sta parlando?

Torna su

Categorie Articoli


Comunicati Stampa


Notizie in Breve


Archivi


Il mio stato