- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Marsala. Speculazione & gazebi

[1]I gazebo in città spuntano ormai ad ogni angolo e piazza con regolare quotidianità.  La città dei gazebo può essere condivisa o no ma l’amministrazione ritiene che con i gazebo, che noi pensiamo siano strutturalmente indecenti, si possa dare un impulso all’attività commerciale ed anche turistica della città. 

Per ottenere la concessione di un gazebo, il richiedente deve presentare un progetto (chissà poi perché se i gazebi sono tutti brutti uguale)  e dichiarare l’attività che intende esercitare. 

[2]Ma come spesso succede, c’è chi pensa di poter speculare e, una volta ottenuto il permesso e la relativa licenza commerciale, non trova di meglio che “affittare” il gazebo ad altre persone. 

Ne abbiamo parlato con il dirigente del SUAP, arch. Enza Canale, la quale ci ha riferito che non è previsto per i concessionari affittare i gazebo una volta ottenuta la concessione. 

Forse il proprietario del gazebo realizzato in via Trapani, contrata Tabaccaro,  proprio davanti alla scuola, non è a conoscenza del fatto perché come si vede nella foto, è ben visibile il cartello affittasi.