- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Regione. Finanziamento per nuove infrastrutture ASI. Il bando inviato alla GURS

Inviato alla Gazzetta ufficiale per la pubblicazione il bando pubblico per la selezione e il finanziamento per realizzazione di nuove infrastrutture e servizi nelle Aree di Sviluppo Industriale della Sicilia e per il sostegno finanziario alla redazione delle relative progettazioni esecutive.Pertanto, attraverso il bando saranno finanziabili le azioni volte al sostegno del miglioramento delle condizioni di contesto, della funzionalità delle aree produttive in termini di organizzazione logistica, finalizzate alle economie di scala, alla riduzione degli impatti ambientali ed alla rifunzionalizzazione dei centri di servizi integrati; gli interventi infrastrutturali tendenti alla riqualificazione delle aree attrezzate, ovvero alla bonifica ed al recupero di insediamenti imprenditoriali abbandonati; e le azioni volte alla realizzazione di aree produttive in territori ancora sprovvisti, nell’ambito di quei Comuni in cui ne sia dimostrata la necessità anche sulla base della saturazione di aree già esistenti, ovvero sulla presenza di una significativa domanda di insediamento da parte di imprese riconosciute da associazioni e/o organizzazioni datoriali.

Lo sviluppo imprenditoriale e la competitività dei sistemi produttivi locali sono tra le priorità di intervento della regione Siciliana e sono perseguiti attraverso gli obiettivi specifici. In particolare, in un’ottica di miglioramento della qualità e della competitività complessiva del sistema delle imprese e del consolidamento e potenziamento del tessuto imprenditoriale, è previsto che questo obiettivo venga conseguito anche attraverso il rafforzamento delle agglomerazioni esistenti e con la riqualificazione delle aree industriali e produttive,  realizzando nuove infrastrutture e servizi. I consorzi Asi potranno, quindi, presentare le istanze per accedere ai finanziamenti al Dipartimento dell’industria e delle miniere dell’Assessorato industria entro il 60° giorno dalla data di pubblicazione del  bando nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana. Gli interventi saranno finanziati con fondi a valere sul P.O. F.E.S.R. Sicilia 2007/2013, Asse V, Obiettivo Operativo 5.1.2, per un importo complessivo pari a  € 50.816.193,13.

I consorzi potranno, altresì richiedere il sostegno alla redazione delle relative progettazione esecutive, che saranno finanziate con risorse a valere su un  fondo di rotazione appositamente istituito, per un importo complessivo di € 5.000.000,00.

Le predette risorse possono essere incrementate in relazione ad altre eventuali risorse regionali, nazionali o comunitarie che dovessero rendersi disponibili.

Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Servizio “Incentivi all’impresa ed all’Attività di Ricerca” del Dipartimento regionale dell’Industria e delle Miniere. Eventuali richieste di chiarimenti e precisazioni, possono essere indirizzate direttamente al sopra menzionato Servizio e le risposte sono rese pubbliche attraverso il sito:  www.regione.sicilia.it/industria/servizio_3.htm [1].

  Per la presentazione delle istanze di finanziamento, i destinatari degli interventi devono seguire le seguenti procedure: ogni Consorzio può presentare, per ciascuna tipologia non più di tre istanze relative ad infrastrutture e/o servizi con progettazione almeno definitiva e non più di tre istanze relative ad infrastrutture e/o servizi dotati solo di progettazione almeno preliminare. Tutte le istanze di ciascun Consorzio devono indicare, ai fini della determinazione della posizione in graduatoria, l’ordine di priorità in stretto riferimento alle previsioni del Programma Triennale.