- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Mafia/Sonia Alfano: Antinoro e Dina dovrebbero sparire dal panorama politico.

“Tutto quel che alle scorse elezioni regionali siciliane avevo denunciato durante l’incontro con la responsabile OSCE per la missione di osservazione elettorale in Italia, Audri Glover ed all’ osservatore finlandese Nats Lindberg, si è puntualmente dimostrato vero”. Così Sonia Alfano, candidata indipendente alle elezioni europee nelle liste dell’Italia dei Valori, commentando gli avvisi di garanzia notificati oggi all’ Assessore regionale ai Beni culturali in Sicilia, Antonello Antinoro ed al suo collega di partito, Nino Dina. “Questa – ha affermato Sonia Alfano – è solo l’ennesima dimostrazione del controllo, pressocchè totale, del voto in Sicilia. Gli avvisi di garanzia giunti ai due esponenti politici dell’UDC, partito che si arricchisce oggi di altri imbarazzanti e discutibili personaggi, dimostrano la totale sottomissione delle Istituzioni siciliane al clientelismo di stampo mafioso. Mi auguro – conclude – che Antinoro e Dina, spinti dalla vergogna che dovrebbero provare per le accuse a loro carico – rispettivamente per voto di scambio e per concorso esterno in associazione mafiosa – si dimettano e spariscano per sempre dal panorama politico siciliano e nazionale. La Sicilia gliene sarebbe riconoscente”.