- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

IL CORECOM ha diramato la disciplina per le elezioni 2009

Il Comitato regionale per le Comunicazioni, ha comunicato alle Amministrazioni pubbliche che “ai sensi dell’art. 9 della legge 28/2000 dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto é fatto divieto a tutte le  amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”.

Con il DPR 1 aprile 2009 sono stati indetti i comizi elettorali per l’elezione dei membri del

parlamento europeo.

Per quanto riguarda invece i media, “Si avverte che le emittenti radiotelevisive pubbliche e

private e i fornitori di contenuti in ambito nazionale sono richiamati a rispettare nelle trasmissioni di informazione, in particolare nei telegiornali, i principi di completezza e correttezza dell’informazione, obiettività, equità, lealtà, imparzialità, pluralità dei punti di vista e parità di trattamento. Si rammenta che, in caso di inosservanza, l’autorità, che verifica l’osservanza del presente richiamo, adotta i conseguenti provvedimenti previsti dalla legge”.

Il vademecum per l’Election Day del 6 e 7 aprile è on line sul sito:

www.presidenzaregione.it/documenti/SgArea1Corecom/Corecom_VademecumElezioni2009.pdf

(vo)

______________________________________________________________________