- Osservatorio Sicilia - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Regione. Nominato il comitato tecnico di gestione del fondo regionale

Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, ha nominato i componenti del comitato tecnico che amministrerà il Fondo regionale per il commercio di circa 45 milioni di euro,  istituito con la legge regionale numero 32 del 2000 e gestito da Banca Nuova. Compito del comitato è sovrintendere all’istruttoria delle istanze e deliberare la concessione delle agevolazioni alle piccole e medie imprese commerciali e di servizi.

 Lombardo ha assicurato che “con queste somme potranno essere soddisfatte tutte le richieste rimaste inevase di finanziamento e di abbattimento degli interessi di mutui contratti. In un momento di crisi di liquidità bancaria di così grande portata i nostri imprenditori, oggi, in grande difficoltà, potranno accedere più facilmente al credito. Argomento molto sentito dalle imprese, a cui va assicurata grande attenzione attraverso un dialogo continuo tra Regione, associazioni di categoria e banche, che va reso più solido con tavoli permanenti di confronto”.

Sono circa 100 le richieste di finanziamento, per un ammontare di circa 2 milioni di euro, e 350  le istanze per l’abbattimento degli interessi di mutui contratti.

“Come è avvenuto in passato – ha detto l’assessore regionale alla Cooperazione e al Commercio, Roberto Di Mauro – l’utilizzo del fondo avrà un effetto moltiplicatore sui flussi di credito. Si prevede che la quota destinata ai contributi in conto interesse (circa 25 mln di euro) consentirà di immettere nel circuito finanziario del settore commerciale risorse per circa 250 milioni di euro”.

Il 40% delle somme è destinato a finanziamenti diretti per l’adattamento e l’ammodernamento di esercizi commerciali, la rimanente parte sarà utilizzata per varie tipologie di finanziamenti (credito d’avviamento, credito d’esercizio, consolidamento passività onerose) concessi dalle banche convenzionate con il Fondo.

     Questa la composizione del nuovo comitato che rimarrà in carica  per quattro anni:

 – Presidente, il direttore generale di Banca Nuova

 Componenti:

– Marino Julo Cosentino e Angelo Barone, in rappresentanza della Confcommercio;

– Salvatore Politino e Achille Andò, in rappresentanza della Confesercenti;

– Pietro Vultaggio, in rappresentanza della Cidec;

– Leonardo Pipitone, in rappresentanza dell’assessorato regionale alla Cooperazione e Commercio;

– Cosimo Aiello, in rappresentanza dell’assessorato regionale al Bilancio e Finanze;

– Michelangelo Valenza, quale esperto in materia di credito.

Le funzioni di segretario saranno svolte da un dipendente di Banca Nuova nominato dal presidente.