- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

Grammichele. E per Libero-news.it c’è un clima di intimidazione attorno al Lombardo

Ci mancava anche la stampa nazionale a “sensazionalizzare” una protesta e un dissenso democraticamente messo in atto a Grammichele, in provincia di Catania.

Libero-news.it, il quotidiano on line di Vittorio Feltri,  scrive sui fatti accaduti nel paese natale di Lombardo di “manifesti a lutto” (vedere foto) e afferma con enfasi che :” C’e’ un clima di intimidazione [1]sempre piu’ pesante attorno al Presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, preso di mira soprattutto dopo l’approvazione di alcune riforme che stanno cambiando molti settori dell’isola. L’ultima intimidazione e’ di oggi con l’affissione di alcuni manifesti listati a lutto lungo le strade di Grammichele, piccolo comune del catanese che ha dato i natali al Governatore siciliano”.

Secondo il quotidiano ” l’episodio di oggi segue numerosi atti che, negli ultimi mesi, hanno visto protagonista il Presidente della Regione con minacce, insulti anche molto pesanti, gravi affermazioni tutti indirizzati a Lombardo, autore di leggi come il commissariamento dei Consorzi di bonifica, la riforma sulla Sanita’, sulla Formazione, gli Ato (gli Ambiti territoriali ottimali). Le persone piu’ vicine al Governo sono convinti che Lombardo abbia “intercettato poteri forti”, e che sarebbero molti “i nervi scoperti da Lombardo”. E le partite aperte restano ancora tante, come quella sui termovalorizzatori. Insomma, un clima sempre piu’ pesante che potrebbe portare il Governatore ad adire alle vie legali”.

Che dire. Questa è la politica e questa e l’informazione libera. La protesta invece è divenuta  lugubre, incivile e ignobile. Lombardo, Gianni e Ilarda docet…