- Osservatorio Sicilia/Mondo e Dintorni - http://www.osservatorio-sicilia.it -

ARS. Caputo, Bennati e Camillo Oddo preoccupati per la …. caccia

Il godimento [1]

Il godimento

Secondo il deputato regionale Salvino Caputo, sempre più attento a tutelare i cacciatori anziché l’ambiente e la natura, i provvedimenti adottati dall’Assessorato regionale al Territorio ed Ambiente stanno determinando forti restrizioni che mettono in serio pericolo il futuro dell’attività venatoria.

Sempre secondo Caputo, la continua creazione di parchi, oasi e riserve e la sempre più’ crescente delimitazione di terreni da parte del Demanio Forestale regionale ha ridotto in maniera drastica gli spazi per i cacciatori. Caputo, Bennati unitamente a Camillo Oddo, evidentemente sensibili anche loro alle esigenze di questa categoria che uccide per “gusto e piacere”,  hanno predisposto degli emendamenti da inserire nella finanziaria salvaguardare il diritto all’esercizio delle attività venatorie.

Secondo Caputo, la regione Siciliana introita 15 milioni di euro in tasse e l’indotto economico di questa carneficina porterebbe 150 milioni di euro in acquisto di armi, munizioni e attrezzature varie.

Al di là che questi numeri appaiono alquanto anomali, ma per 15 milioni di euro e per il sollazzo di poche migliaia di persone, è un bene distruggere la natura? Caputo, Bennati e Oddo hanno fatto i conti di quanto ci costerà ripristinare fauna e ambiente?

E dire che la politica, specie in questo momento, dovrebbe interessarsi di cose molto più serie di queste che interessano un piccolo numero di persone che non vedono di meglio che divertirsi uccidendo animali.